Sei in: Referenze » staff international

staff international

← Indietro
Sito web

CLIENTE:
settore abbigliamento – l’azienda produce e commercializza capi di abbigliamento

UBICAZIONE:
Veneto centrale

ATTIVITA’ DEL CLIENTE:
-stagionale: progettazione e realizzazione di modelli e collezioni
-la produzione avviene attraverso aziende consociate e/o terzisti in Italia, oppure altre aziende produttrici in paesi esteri -ricevimento del prodotto, controllo qualità, collocazione a magazzino
-prelievo per ordine cliente, confezionamento, spedizione
-gestione dei resi a fine stagione

PIANO DI AMPLIAMENTO:
Lo sviluppo dell’attività ha reso necessaria la costruzione di un nuovo fabbricato all’interno del comprensorio; la maggior parte dell’area del nuovo fabbricato (oltre 2.000mq., con un’altezza di oltre 10mt.) è stata destinata al magazzino.

PROGETTO:
Il progetto del nuovo magazzino è stato elaborato in collaborazione con la ditta produttrice degli impianti di movimentazione dei capi appesi e stesi.
Dati di input:
-sfruttamento di tutta la volumetria del fabbricato, con la costruzione di un soppalco in carpenteria metallica a 2 livelli di calpestìo più terra
-piano terra da destinarsi a zona operativa (ricevimento – controllo qualità – confezionamento – spedizione – conferimento e ricevimento dei capi ai e dai piani superiori di deposito)
-piano primo da destinarsi al deposito dei capi appesi
-piano secondo da destinarsi al deposito dei capi stesi

REALIZZAZIONE:
Costruzione di un soppalco in carpenteria metallica a 2 livelli + terra.
Le dimensioni in pianta sono di mt.40x40 circa, il piano 1 è a quota + mt.3.76, il piano 2 è a quota +mt.6.59.
Sono stati utilizzati profilati tipo HE e IPE, verniciati a polveri epossipoliestere. Portate di progetto di 450kg/mq. (carichi permanenti + accidentali) Piani di calpestìo realizzati con doghe metalliche zincate forate.
Al piano 0 (area operativa) sono state installate le linee di movimentazione dei capi (appesi agganciati agli appositi carrelli – stasi appoggiati sulle idonee ceste).
Nella zona del soppalco occupata dalla scala principale è stato collocato il risalitore, per il trasporto dei capi ai piani superiori (carico magazzino) e la loro discesa al piano operativo (spedizione). In ausilio al risalitore e nelle eventuali situazioni di fermo, è installato, dalla parte opposta, un montacarichi a 3 fermate.
Al piano 1 è previsto l’immagazzinaggio di tutti i capi appesi, che vengono trasportati all’interno dei corridoi di transito tramite i carrelli scorrevoli manualmente sulle linee di movimentazione, e quindi agganciati alle linee di deposito (in tubo tondo) ancorate alla struttura. Per consentire anche il posizionamento dei capi lunghi in doppia altezza, le zone di deposito hanno un ribassamento (fossa) di circa 500mm. rispetto al piano di camminamento; la fossa è protetta da una fascia di arresto al piede ed è chiusa da doghe in grigliato aperto come protezione anticaduta. La capacità complessiva del piano 1 è di circa 50.000 capi appesi.
Al piano 2 è previsto il deposito di tutti i capi stesi; sono trasportati all’interno dei corridoi di transito sugli appositi cestelli agganciati alle linee di movimentazione. Vengono quindi collocati sulle scaffalature a ripiani ns. tipo Simplex, di dimensioni mm.970x600x2200H – complessivamente sono installati circa 1000 moduli.

TEMPI:
L’attività di progettazione, eseguita secondo le specifiche del Cliente ed in collaborazione innanzitutto con i costruttori dei fabbricati e degli impianti, e quindi con la ditta fornitrice delle movimentazioni dei capi di abbigliamento, ha richiesto un periodo (non continuativo) di oltre 1 anno.
Dalla data della conferma definitiva, sono stati necessari circa 2 mesi per predisporre tutti i progetti esecutivi, ed ulteriori 3 mesi per la fornitura, il montaggio, il collaudo.
L’impianto è entrato in funzione nell’estate del 2009.